Guide

In che modo i fattori economici influenzano la retribuzione dei dipendenti

Se gestisci un'impresa e assumi lavoratori, fissare stipendi e compensi è uno dei tanti compiti necessari che devi affrontare. Anche se alla fine sei tu a determinare quanto pagare i tuoi dipendenti, anche i fattori economici esterni giocano un ruolo. Molti di questi fattori riguardano il quadro economico più ampio negli Stati Uniti e all'estero.

Livelli di disoccupazione

Durante i periodi di alta disoccupazione, le aziende spesso esitano ad assumere nuovi lavoratori, oltre a chiedere ai dipendenti che rimangono sul libro paga di lavorare più a lungo e più duramente. Inoltre, l'elevata disoccupazione spesso deprime i salari, soprattutto gli aumenti, a causa dell'abbondanza di lavoratori rispetto alle posizioni disponibili. I dipendenti non esecutivi hanno ricevuto un aumento salariale medio del 2,6% nel 2010 e nel 2011, con aumenti salariali del 2,8% previsti nel 2012, secondo Bloomberg, riportando i risultati di un sondaggio di Towers Watson & Co.

Globalizzazione

La globalizzazione consente spesso ai datori di lavoro di spedire lavori che normalmente sarebbero occupati da lavoratori domestici all'estero in paesi a basso salario, eliminando molti lavori ad alto salario nella produzione e nella tecnologia dell'informazione, nonché lavori a basso salario nel servizio clienti. Di conseguenza, molti lavoratori sfollati che non hanno le capacità per competere per lavori con salari più alti si rivolgono al settore dei servizi a bassa retribuzione e ad altre posizioni. Questo può creare un ciclo che deprime ulteriormente i salari in quelle aree a causa di un eccesso di offerta di lavoratori, anche quando il tasso di disoccupazione complessivo è basso.

Condizioni del settore

All'indomani della crisi finanziaria globale e della conseguente recessione mondiale, i settori bancario e degli investimenti sono stati ampiamente criticati per aver offerto notevoli bonus ai dipendenti di alto livello. Le aziende di questi settori hanno giustificato questi bonus e stipendi generosi sostenendo che questo era l'unico modo per attrarre e mantenere i migliori talenti per le loro aziende. Nel 2010, il gigante bancario svizzero UBS ha segnalato significative defezioni dei dipendenti a seguito di tagli agli stipendi, secondo The Economist, riassumendo un rapporto del Financial Times.

Costo della vita

I lavoratori che devono mantenere una casa e un'auto ed educare i propri figli in un'area suburbana di alto livello spesso sopportano un costo della vita molto più elevato rispetto ai lavoratori che risiedono in piccole città e aree rurali. Di conseguenza, le aziende devono offrire salari più elevati ai lavoratori in aree con un alto costo della vita per attrarre e mantenere dipendenti di talento. Questo effetto si estende spesso ai posti di lavoro nel settore dei servizi e ad altre posizioni tipicamente a basso salario, sebbene i salari in questi lavori rimangano bassi rispetto ad altri salari nella stessa area.