Guide

Com'è un colloquio per una posizione HR?

I colloqui per le posizioni delle risorse umane, idealmente, diventano uno scambio fluido tra la leadership dell'azienda e il candidato HR. La tua capacità di rispondere e porre domande è più essenziale in questo tipo di colloquio rispetto alle interviste per qualsiasi altro lavoro nell'organizzazione. Il fatto che tu stia intervistando per una posizione che alla fine potrebbe determinare i punti di forza e le capacità della forza lavoro dell'organizzazione dovrebbe illustrare quanto siano perspicaci le tue risposte per i reclutatori e il responsabile delle assunzioni.

Screening preliminare

Lo screening preliminare per una posizione delle risorse umane generalmente comporta una valutazione del tuo background professionale e della tua conoscenza delle migliori pratiche e procedure delle risorse umane. Il reclutatore che conduce il colloquio preliminare per telefono o faccia a faccia può anche determinare se il tuo set di abilità è quello di un generalista delle risorse umane o di uno specialista delle risorse umane. Molti degli annunci di lavoro per le posizioni delle risorse umane specificano se l'azienda ha bisogno di un generalista o di uno specialista, pertanto, determinarlo durante il primo colloquio è necessario per uno screening appropriato dei candidati.

Interviste di persona

A seconda della posizione nelle risorse umane per cui ti sei candidato, il tuo colloquio di persona può consistere in un incontro con il reclutatore e un altro colloquio con il manager responsabile della disciplina per la quale sei qualificato. Nelle piccole imprese, un colloquio per una posizione nelle risorse umane potrebbe essere con il proprietario dell'azienda, un manager di alto livello o un dirigente aziendale. Se l'azienda non dispone di un reparto risorse umane dedicato, potresti intervistare un membro della massima leadership dell'azienda. Le organizzazioni più grandi che hanno reparti HR dedicati possono avere diversi livelli e discipline; pertanto, il tuo colloquio iniziale potrebbe essere con un responsabile del dipartimento Risorse umane e il tuo colloquio finale con il direttore delle risorse umane.

Competenza Funzionale

Le qualifiche per le posizioni delle risorse umane si basano, in parte, sulla conoscenza del lavoro e sull'esperienza funzionale. È probabile che ai candidati per posizioni specialistiche, come compensi, benefici, relazioni con i dipendenti, sicurezza o reclutamento, vengano poste domande specifiche della disciplina. Ad esempio, può essere chiesto a uno specialista di indennità e indennità di spiegare se comprende gli obblighi dei datori di lavoro ai sensi delle leggi di riforma sanitaria degli Stati Uniti o se ha esperienza nella negoziazione di piani di assistenza sanitaria di gruppo con gli assicuratori. Allo stesso modo, a un candidato per un ruolo di gestione delle risorse umane potrebbe essere chiesto della sua esperienza in tutte le aree delle risorse umane, poiché il suo lavoro comporterebbe la gestione del flusso di lavoro e degli incarichi per gli specialisti delle risorse umane e per i generalisti delle risorse umane.

Competenze fondamentali

Data la natura del campo delle risorse umane e la sua visibilità in tutto il luogo di lavoro, i candidati per le posizioni delle risorse umane hanno generalmente competenze di base che includono forti capacità di comunicazione, risoluzione dei conflitti e capacità di negoziazione e la capacità di sviluppare relazioni con i dipendenti a tutti i livelli all'interno dell'organizzazione. Durante un colloquio per una posizione delle risorse umane, molte delle domande saranno domande di colloquio comportamentale che consentono al responsabile delle assunzioni di discernere se hai ciò che serve per lavorare bene con gli altri, spesso per quanto riguarda questioni riservate o delicate sul posto di lavoro.

Caratteristiche professionali

Le interviste per le posizioni delle risorse umane si concentrano anche su ciò che il candidato percepisce come il ruolo delle risorse umane e la partnership strategica dell'azienda con le risorse umane. Le aziende alla ricerca di professionisti delle risorse umane dalla mentalità progressista cercheranno candidati in grado di implementare piani strategici per le risorse umane, che includono lo sviluppo di piani d'azione per mettere in atto la strategia. In altre parole, un candidato alle risorse umane che ha sia le capacità tattili che la capacità di impegnarsi in una pianificazione a lungo termine sarà probabilmente favorito durante il processo di colloquio.