Guide

Perché i ricavi marginali e medi sono misure importanti per un'impresa che massimizza il profitto?

Un'azienda che massimizza il profitto si concentra sull'aumento degli utili netti e sulla dimostrazione della redditività agli investitori quando possibile. Sebbene le aziende spesso ricadano naturalmente in comportamenti di ricerca del profitto, ci sono altri tipi di focus, come aumentare i ricavi delle vendite o lavorare sul servizio clienti. Ma un'azienda che massimizza i profitti di solito ha un flusso di ricavi di vendita stabile e deve invece concentrarsi sull'incidenza dei profitti con ogni vendita.

Ricavo marginale

Il ricavo marginale è la quantità di denaro che le aziende guadagnano su ciascun prodotto che vende, per unità. Il ricavo marginale può essere confuso con i prezzi di vendita, ma in realtà sono molto diversi. Il ricavo marginale è il denaro guadagnato oltre il costo di produzione o di ottenimento del prodotto stesso, noto come costo dei beni venduti. Il ricavo marginale è denaro extra che va alle spese generali e, alla fine, agli utili non distribuiti, rendendolo un numero molto importante per le aziende che vogliono concentrarsi sulla redditività.

Metodi di miglioramento marginale

Quando un'azienda che massimizza il profitto esamina da vicino il ricavo marginale, spesso può trovare modi per aumentare il ricavo marginale senza alterare effettivamente i numeri di vendita. Ad esempio, se un prodotto può essere realizzato con solo un dollaro in meno per unità e l'azienda produce centinaia di unità al mese, questo può aggiungere risparmi annuali significativi che si trasformeranno, in gran parte, direttamente in utili non distribuiti. Ciò rende i ricavi marginali un buon obiettivo per l'analisi, sia per gli investitori che per i leader aziendali.

Entrate medie

Il ricavo medio è una misura di quanto, in media, un prodotto vende per unità. Questo è molto simile al prezzo di vendita. In effetti, differisce dal prezzo di vendita solo se l'azienda ha più prodotti in vendita a prezzi diversi e li combina tutti, o se l'azienda cambia i prezzi durante il periodo. In questi casi il ricavo medio sarà vicino ai prezzi di vendita ma raggiungerà comunque una via di mezzo. Il ricavo medio è utile per calcolare l'importo previsto dei ricavi che le vendite porteranno.

Metodi di miglioramento medio

Il ricavo medio non è influenzato dai costi così come i ricavi marginali, ma le aziende possono comunque utilizzare i dati per prendere decisioni chiave sui prezzi. Un'impresa che massimizza il profitto può scegliere di aumentare il prezzo medio di vendita nel tentativo di aumentare i guadagni netti se i ricavi marginali sono troppo immobili. D'altra parte, l'azienda potrebbe anche voler ridurre i ricavi medi in modo che i prodotti siano più attraenti per i consumatori e si vendano più facilmente. La scelta dipende dal mercato e dalla strategia dell'azienda.